Meteo, Anticiclone porta bel tempo fino a prime ore del 2013

Roma, 30 dic. (LaPresse) - L'Italia si avvia verso la fine di questo 2012 con una situazione meteorologica tranquilla. Grazie all'Anticiclone di Capodanno, ossia al ritorno, seppur timido, dell'alta pressione, questi ultimi giorni dell'anno saranno infatti caratterizzati da prevalenza di tempo bello. Lo rende noto il centro Epson Meteo. Attenzione, fanno sapere dal centro meteorologico, alle nebbie in Valpadana e alle locali gelate notturne al Centronord: in queste regioni, infatti, le temperature minime risulteranno per lo più sotto lo zero. Temperature massime generalmente in linea con le medie stagionali: freddo normale, dunque, per il periodo.

Poi, con l'inizio del 2013, tempo in peggioramento per l'arrivo della perturbazione numero 1 di gennaio. Si tratta di un nuovo sistema nuvoloso che già nel pomeriggio di martedì 1 gennaio porterà piogge al Nordovest: precipitazioni che poi, mercoledì 2 gennaio, si estenderanno anche al Nordest e al Tirreno. Giovedì 3, infine, le piogge potrebbero raggiungere anche il Sud e il versante adriatico.

Quella di oggi sarà una giornata soleggiata in gran parte dell'Italia: soltanto un po' di nuvolosità innocua sulle Alpi di confine, su Sardegna occidentale, Calabria meridionale, settori settentrionali e orientali della Sicilia. I banchi di nebbia presenti questa mattina attorno al corso del Po tenderanno a dissolversi per poi tornare a formarsi nella prossima notte. Dopo una mattinata fredda con gelate diffuse al Centronord, temperature massime pomeridiane in lieve calo al Nord e in generale non oltre i 10 gradi, in leggero rialzo invece al Centrosud e comprese per lo più tra 10 e 15 gradi. Un po' ventoso su mare e canale di Sardegna e tra il canale d'Otranto e lo Ionio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata