Messina, tentano di scassinare videopoker e fuggono: tre arrestati

Messina, 18 set. (LaPresse) - Avevano tentato un furto alle macchinette videopoker di un bar di Mistretta, in provincia di Messina, forzandone due: non erano riusciti però a svuotarle, disturbate dalla titolare del bar che li ha messi in fuga e allertato i carabinieri.

Immediatamente è scattato l'inseguimento sulla statale 117 in direzione Nicosia, al km 22,500 hanno bloccato una Seat Ibiza con a bordo tre persone, tutte con numerosi precedenti di polizia. Recentemente i tre erano stati notati con una certa frequenza in diversi centri della provincia di Enna in occasione di alcuni episodi di furti, senza essere stati mai fermati o colti in flagranza.

I tre sono stati arrestati per il reato di tentato furto aggravato in concorso. Durante la perquisizione è stato trovato il cacciavite utilizzato per lo scasso, che è stato sequestrato insieme all'auto usata per la fuga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata