Messina,madre alunna maltrattata: La chiamavano bastarda
"Ha subito violenze e lo hanno obbligato a pulire il bagno" ha raccontato la madre di uno degli alunni

 Pomeriggio 5 torna su un caso di maltrattamenti su alunni in una scuola, quello di tre maestre di un piccolo comune dei Nebrodi, nel messinese, che sono state sospese dall'insegnamento perché accusate di maltrattamenti e soprusi ai danni dei loro allievi della scuola elementare. "Ha subito violenze e lo hanno obbligato a pulire il bagno" ha raccontato la madre di uno degli alunni. "Il bambino è terrorizzato, non dormo, non mangio, sono nervosa. Il bambino ha dormito con me nel lettone, mai pensavamo succedesse qui anche da noi", ha sottolineato.

"Mia figlia ha detto di esser stata chiamata bastarda, ha subito molti traumi", racconta durante il programma un'altra madre. "Era stanco e nervoso. Non mi ha mai raccontato niente di quello che ha visto, non ho potuto farlo parlare perché mai mi ha detto qualcosa. Quando ha saputo che ho visto il video si è messo a piangere" ha raccontato un'altra signora in merito alle violenze. Durante la trasmissione, condotta da Barbara d'Urso, sono state mostrate le immagini delle violenze in un video rilasciato dalla polizia.
 

GUARDA IL VIDEO

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata