Messina, incendio in casa: muoiono due fratellini. Un parente: "Ho sentito delle urla ma niente botto"
Le fiamme divampate dalla cucina dell'appartamento in via dei Mille. Salvi i genitori e gli altri due figli

Due fratellini di 10 e 13 anni morti. Sono rimasti intrappolati in un incendio divampato in un appartamento al primo piano di uno stabile in cui viveva una famiglia di sei persone. È successo nella notte, intorno alle 4, in via dei Mille, nel centro storico di Messina. Le fiamme, partite a quanto pare dalla cucina, si sarebbero propagate rapidamente per la presenza di soppalchi e pavimenti in legno. I genitori, Gianmaria Messina, 38 anni, e Chiara Battaglia, 39 (titolari di un negozio nella città siciliana) e altri due figli di 5 e 8 anni sono riusciti a salvarsi, ma per gli altri due non c'è stato nulla da fare. La polizia ha avviato le indagini, coordinate dalla Procura, per capire la causa del rogo. L'ipotesi più accreditata è il cortocircuito. Esclusa, invece, la perdita di gas.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata