Melbourne è la città più vivibile al mondo: l'Italia è 43esima con Milano
La città australiana detiene il primato da sette anni

La città più vivibile del mondo è Melbourne, in Australia, primato che la capitale dello Stato di Victoria detiene da sette anni. Quella dove si vive peggio è la siriana Damasco, per il quinto anno consecutivo, mentre continua la guerra iniziata nel 2011. È quanto emerge dal Global Liveability Report 2017, l'indice di vivibilità delle città del mondo che The Economist redige ogni anno.

Per trovare una città italiana non bisogna cercare nelle prime dieci, sul totale di 140 città, ma scendere in picchiata sino al 43esimo posto dove si incontra Milano, seguita da Roma al 50esimo. Il settimanale britannico nel presentare la ricerca sottolinea che 98 delle 140 città valutate nel mondo hanno peggiorato la loro vivibilità dal 2007 a oggi, a causa di un decennio "tumultuoso". Guerre civili, attacchi terroristici e crisi economiche vengono citate come fattori che hanno pesato sulla vivibilità, anche se l'ultima analisi ha rilevato un lieve miglioramento, per la prima volta da dieci anni. Esso riguarda, tuttavia, soltanto una decina di città, nell'indice che considera numerosi fattori: stabilità, sicurezza, sistema sanitario, risorse culturali, condizioni climatiche, infrastrutture.

Tra i miglioramenti ci sono quelli di Amsterdam, dove il tasso di criminalità è calato così tanto da spingere le autorità a chiudere le carceri vuote, e dell'islandese Reykjavik, salita di 13 ranking sino al 37esimo posto grazie anche al boom del turismo. Tra le città che invece sono calate di posizione nell'ultimo anno, ci sono Manchester e Stoccolma, tra i luoghi colpiti da attacchi terroristici nel mondo.

La classifica delle dieci città più vivibili al mondo si apre con Melbourne, seguita da Vienna al secondo posto. Ancora città canadesi dal terzo al quinto posto, con Vancouver, Toronto e Calgary, e altre due australiane al quinto posto pari merito e al settimo, Adelaide e Perth. Ottava Oackland, in Nuova Zelanda, seguita poi da altre due città europee, Helsinki al nono posto e Amburgo al decimo. In fondo alla lista, prima di Damasco, ci sono la nigeriana Lagos, Tripoli, Dacca
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata