Medioriente, Santa Sede: Non si può pensare che sia senza i cristiani

Citta del Vaticano (Vaticano), 4 ott. (LaPresse) - "Non ci si può rassegnare a pensare il Medioriente senza i cristiani, che da duemila anni vi confessano il nome di Gesù". E' quanto si legge in una nota della Santa Sede, a conclusione dell'incontro in Vaticano dei nunzi apostolici del Medioriente.

"Essi - si afferma nella nota - vogliono continuare a contribuire al bene della società, inseriti quali cittadini a pieno titolo nella vita sociale, culturale e religiosa delle nazioni a cui appartengono. In esse svolgono un ruolo fondamentale come artefici di pace, di riconciliazione e di sviluppo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata