Medioriente, palestinese tenta investire soldati: ferito e arrestato

Gerusalemme, 18 dic. (LaPresse/EFE) - Un palestinese è stato ferito dai colpi sparati da soldati israeliani alla frontiera di Kalandia, fra Gerusalemme e Ramallah, dopo avere tentato di investire in auto un gruppo di militari a guardia del posto di attraversamento. Lo hanno riferito fonti dell'esercito, affermando che l'uomo, di circa 30 anni di età, una volta arrivato al posto di controllo ha accelerato nella zona in cui i veicoli devono procedere a passo d'uomo, per poi saltare giù dall'auto. In seguito l'uomo è corso verso i soldati e i poliziotti sul posto, uno dei quali gli ha sparato "alla parte inferiore del corpo dopo che aveva ignorato l'ordine di fermarsi". Il palestinese è stato portato in un centro medico, dove si trova in stato di arresto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata