Mattarella: "Servono politiche per i precari"
La crescita del lavoro e la sua qualità restano centrali per ogni strategia di governo: lo ricorda il Capo dello Stato Mattarella nel suo discorso al Quirinale per la Festa del lavoro. Per il presidente della Repubblica i divari sociali costituiscono "un prezzo insostenibilie per il Paese" e sulla precarietà bisogna agire con politche adeguate. Da Mattarella anche un richiamo alla situazione politica: "Se si riesce a distinguere il bene comune dagli interessi di parte il Paese può andare incontro al proprio domani". "Ora tocca a lui. Ho piena fiducia in Mattarella", commenta il presidente della Camera Fico