Mattarella: "I migranti sono trattati come merci"
Sergio Mattarella ricorda il dramma dei migranti in un passaggio delle sue dichiarazioni in occasione della giornata internazionale per l'abolizione della schiavitù. "Le brutali immagini di migranti venduti all'asta come merce negano alla radice la dignità dell'essere umano - ha aggiunto il capo dello Stato - A fianco della schiavitù tradizionale altre se ne sono aggiunte, quasi sempre collegate alla tratta dei migranti". Il premier Paolo Gentiloni ha poi ricordato: "L'Italia ha fatto più di tutti per accogliere i migranti e colpire i trafficanti. Per questo chiediamo ad altri di fare lo stesso"