Marzabotto, ministro tedesco: "Dolore e vergogna"

I ministri degli Esteri di Italia e Germania per la prima volta insieme a Marzabotto alla commemorazione delle stragi naziste del 1944. "Con profondo dolore e grande vergogna mi inchino davanti alle vittime e ai loro familiari", ha dichiarato Heiko Maas che poi ha spiegato: "Non è scontato essere qui, dove i miei connazionali hanno portato morte". Parole molto apprezzate dal titolare della Farnesina Moavero Milanesi che sottolinea: "Trovarsi qui insieme, mano nella mano, vuol dire portare avanti il disegno dell'Unione Europea".