Martin Luther King alla periferia Est di Napoli, Jorit: "Un simbolo di forza per reagire"

Lo street artist ha spiegato la sua ultima opera realizzata nel quartiere Barra

 

È stato realizzato sul lato di un grande condominio del quartiere Barra, periferia est di Napoli, l’ultimo murales dello street artist napoletano Jorit. Si tratta di un’opera di quindici metri che ritrae Martin Luther King, icona della lotta per i diritti civili degli afroamericani, dal titolo "I have a dream". "Ho scelto MLK non solo come simbolo di lotta al razzismo ma anche come simbolo di lotta in generale, quindi come simbolo di riscatto delle periferie e, in generale, della marginalità”, ha dichiarato l’artista la cui speranza è quella che le persone guardino la sua opera come a un "simbolo di forza per reagire".