Marilena e Laura firmano prima unione gay davanti a Marino

Roma, 18 ott. (LaPresse) - Sarà quella formata da Marilena e Laura la prima coppia che vedrà trascritto il proprio matrimonio contratto all'estero da Ignazio Marino. "Abbiamo l'onore di essere le prime - spiegano -. Ci siamo sposate a Barcellona nel 2009, ma stiamo insieme da 18 anni". Nessuna paura dell'annullamento dell'atto di oggi da parte del Prefetto, Giuseppe Pecoraro. "Il sindaco - aggiungono - avrà pensato a tutto a garanzia che l'atto sia valido. Per noi oggi l'importante è essere qui in una giornata di grandissima civiltà con i nostri tre bambini".

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha trascritto nei registri civili del Campidoglio il matrimonio contratto da Marilena e Laura a Barcellona nel 2009. L'unione della coppia, che va avanti da 18 anni, è la prima a essere riconosciuta nella capitale. Le donne hanno portato davanti al sindaco i loro tre figli. La consegna dell'atto di matrimonio è stata accolta dai familiari e dalle altre coppie con un caloroso applauso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata