Mantova, suicidio di coppia di fronte alla figlia: sotto choc la bimba
Il sospetto è che i genitori possano aver provato a coinvolgere anche lei nel gesto estremo

Marito e moglie, di 35 e 27 anni, si sono tolti la vita nella loro casa di Pagognaga, nel Mantovano. Si sono impiccati alle scale interne dell'appartamento, probabilmente di fronte alla figlia di sei anni. La bambina è ora ricoverata in stato di choc e con lividi sul collo. Il sospetto è che i genitori possano aver provato a coinvolgere anche lei nel gesto estremo.

A fare la scoperta è stato il nonno, nella serata di giovedì. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Gonzaga. Il titolare dell'azienda in cui lavorava il 35enne ha dichiarato alla Gazzetta di Mantova: "Era un ragazzo d'oro con una bella famiglia. Siamo sconvolti e non abbiamo idea di quello che possa aver scatenato questo gesto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata