Mantova, donna in coma da tre mesi dà alla luce una bimba
Parto straordinario all'ospedale Poma. La piccola sta bene

Una donna di 33 anni di Mantova, in coma da tre mesi e mezzo per una grave forma di encefalopatia, ha dato alla luce ieri all'ospedale Carlo Poma una bambina. Lo riporta la Gazzetta di Mantova. La bambina, di 8 mesi, sta bene; la madre ha superato l'intervento, durato oltre due ore, a cui hanno partecipato 30 tra medici, infermieri e tecnici, programmato per non far correre rischi a entrambe. Non è certo che la donna, in coma leggero, abbia consapevolezza di aver partorito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata