Mangiare sano costa troppo? I consigli del ministero della Salute

Torino, 9 ott. (LaPresse) - Mangiare sano costa troppo? E' possibile acquistare alimenti che costano meno ma valgono di più? Sono alcune delle domande che chi va a fare la spesa si pone quotidianamente. Secondo il ministero della Salute, mangiare sano non costa troppo. Pianificando gli acquisti alimentari in base alle reali esigenze di consumo ne guadagneranno sia il portafoglio sia la salute. E in un opuscolo, pubblicato sul sito www.salute.gov.it, il ministero spiega come la qualità e la quantità degli alimenti debbano guidarci nelle scelte di ogni giorno e fornisce alcuni consigli utili.

- Alternare gli alimenti: conoscendo i diversi gruppi di alimenti puoi variare la tua alimentazione e scegliere i cibi meno cari; - Se hai tempo fai da te: i cibi già lavati, tagliati e pronti per la cottura costano di più. Organizzati e prepara tu i tuoi pasti; - Acquista frutta e verdura di stagione preferendo quella della tua regione: guadagni in freschezza e riduci i costi; - Prepara una serie di piatti nel tempo libero: congelali in singoli contenitori e usali per tutta la settimana; - Adegua la quantità degli alimenti assunti al tuo stile di vita ed al consumo calorico; - Pianifica i tuoi acquisti prima di fare la spesa in base al reale consumo dei prodotti alimentari; - Cucina calcolando le porzioni e se ci sono avanzi impara a riutilizzarli; - Conserva in modo corretto e sicuro gli alimenti per evitare che si danneggino; - Leggi bene l'etichetta, in particolare le indicazioni sulla scadenza dei prodotti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata