Manca permesso di soggiorno, a rischio sogno calcistico di 3 migranti

Palermo, 13 ago. (LaPresse) - Sono arrivati ad Augusta a febbraio, a bordo di uno dei tanti barconi della speranza, e da allora sono stati inseriti nella rosa del Modica, ma ora il loro sogno di poter restare in Italia e costruirsi una carriera da calciatori rischia di infrangersi davanti al muro della burocrazia. Sono Lamin, Sadibou e Louie - del Gambia i primi due, del Burkina Faso il terzo - che attendono il permesso di soggiorno per potere essere tesserati nel campionato di Eccellenza della Sicilia. La loro storia è raccontata dall'edizione di Palermo del quotidiano 'la Repubblica', attraverso cui il club lancia un appello al ministro dell'Interno, Angelino Alfano: "La politica ci dia una mano. Questi ragazzi vogliono soltanto giocare. L'operazione Mare Nostrum non può finire appena queste persone arrivano qui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata