Maltempo, Piemonte: piogge in calo, allagamenti ad Alessandria

Torino, 15 nov. (LaPresse) - Il Centro funzionale di Arpa Piemonte segnala che continua a piovere intensamente sul Piemonte, in particolare sull'area meridionale ai confini con il territorio ligure. L'allerta moderata è riferita a oggi, ma le precipitazioni si prevedono in attenuazione dalla serata e in esaurimento nelle prime ore di domani.

I maggiori problemi sul territorio si sono verificati nella provincia di Alessandria, con allagamenti e fenomeni franosi diffusi. Diverse strade provinciali risultano interrotte o danneggiate. Anche nel Biellese si riscontrano situazioni analoghe. Particolare attenzione è posta al bacino del Bormida che, nel Comune di Alessandria, dove si stanno attuando tutte le misure di contenimento e di prevenzione necessarie (chiusura ponti, arginature provvisorie, evacuazione di cascinali), ha superato di oltre due metri la soglia di pericolo.

A causa delle forti precipitazioni che nelle ultime ore hanno colpito i bacini di Orba e Bormida è stata dichiarata l'elevata criticità su Orba, Bormida e, a valle della loro confluenza, sul Tanaro a Montecastello. Oggi si sono registrati i seguenti valori di pioggia in provincia di Alessandria: Capanne Marcarolo 218 millimetri, Arquata Scrivia 162 mm, Fraconalto 238 mm, Gavi 115 mm, Ovada 114 mm, Sardigliano 117 mm.

Il livello del Lago Maggiore è attualmente di 6,53 metri e sta crescendo di 1,5 centimetri all'ora. Il lago d'Orta attualmente è a 2,81 metri ed è cresciuto di 5 centimetri nella mattinata odierna. I codici di moderata criticità (allerta arancione) sono stati previsti nella zona del Toce (Novara-Verbania), Belbo Bormida (Alessandria, Asti, Cuneo) e dello Scrivia (Alessandira) e quelli di ordinaria criticità (allerta gialla) nella zona del Chiusella, Cervo, Val Sesia (Biella, Novara, Torino, Vercelli) e della pianura settentrionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata