Maltempo, nubifragi a Livorno e Modena: salvata una donna, evacuato campeggio

Livorno, 30 lug. (LaPresse) - A causa delle forti piogge delle ultime ore la situazione nel livornese resta critica, in particolare lungo la costa. Il centro socio sanitario 'Livorno Nord' (quartiere Fiorentina, Via della Fiera di Sant'Antonino) è stato temporaneamente chiuso al pubblico. A Modena è esondato il Cavo Cerca, il canale che corre parallelamente a via Stradella. L'allagamento della strada ha bloccato un'auto in mezzo all'acqua. Una donna è stata messa in salvo, poi la vettura è stata recuperata. Il tratto stradale compreso tra via Mariniana e via Cadiane, in zona Baggiovara, è stato riaperto al traffico appena la situazione è tornata alla normalità.

Per circa tre ore, dalle 8 alle 11, un tratto di circa cento metri della via secondaria che collega i comuni di Modena e Formigine è stato allagato ma con l'attenuarsi dell'intensità della pioggia l'acqua si è abbassata ed è ritornata nell'alveo naturale. Tutto il territorio modenese è monitorato da tecnici del Comune di Modena, il livello del canale Naviglio è molto alto ma la situazione a valle, verso Bastiglia, è tale da consentire il lento ma graduale deflusso delle acque. Sotto controllo anche il ponte di via Gherbella sul torrente Tiepido. Tutti i sottopassi cittadini sono regolarmente aperti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata