Maltempo in Calabria, il capo della Protezione civile: "L'allerta continua"

"L'allerta arancione continuerà fino alle 24 di stanotte" mette in guardia Carlo Tanzi, Capo della Protezione Civile della Calabria, che prova a spiegare quali siano state le problematiche che hanno portato agli allagamenti e che hanno anche causato due vittime a San Pietro Lametino, nella zona sud di Lamezia Terme: “Come avevamo previsto sono arrivati forti quantitativi di pioggia, e anche oggi la situazione potrebbe essere la stessa”. La Protezione Civile sta impiegando oltre 150 persone che stanno lavorando ininterrottamente da più di 48 ore per fronte all'emergenza.