Maltempo, criticità in Lombardia: ancora frane e allagamenti

Milano, 16 nov. (LaPresse) - Sta rientrando nella normalità la situazione in Lombardia, dopo la violenta ondata di maltempo di ieri, ma resistono ancora alcune situazioni di criticità. Proseguono, a livello territoriale, le attività di monitoraggio dei corsi d'acqua e dei laghi, con presidio delle zone più critiche.

PROVINCIA DI VARESE. Nella provincia di Varese il bilancio è il peggiore: due le vittime nella frana che ha travolto la loro casa a Laverno, località Cerro. A Gallarate è esondato il torrente Sorgiorile, coinvolgendo quattro abitazioni.

PROVINCIA DI BERGAMO. A Fara Gera d'Adda, in provincia di Bergamo, viene monitorato il fiume Adda e la protezione civile ha preallertato alcune famiglie in merito alla possibilità di una evacuazione. A Capriate è stata risolta la situazione di criticità presso l'ingresso dell'autostrada A4, a Chignolo d'Isola è stata chiusa la strada provinciale 160 in direzione Bonate Sopra per esondazione del torrente Dordo. A Endine Gaiano si è verificata una frana lungo la statale 42 e sono state evacuate 4 persone. E' esondato il torrente Valle del Ferro.

PROVINCIA DI COMO. A Como si registrano esondazioni e smottamenti diffusi sul territorio comunale. Sono state evacuate 16 persone. A Cantù si contano diversi allagamenti, causati anche dall'esondazione del Seveso. Qui gli evacuati sono stati due. A Pusiano è esondato il lago, costringendo 13 persone a lasciare le loro case. Già individuate le ulteriori aree da evacuare (44 residenti, 95 operatori di attività industriali). Esondazioni anche a Carimate e Senna Comasco. A Brienno un frana ha interrotto una strada comunale.

PROVINCIA DI LECCO. Frane e allagamenti anche in provincia di Lecco. A Ballabio è stata chiusa la strada provinciale 62, a Calolziocorte uan frana sulla provinciale 180 ha bloccato il transito tra Calolziocorte e Carenno. Frana anche a Torre de' Busi, località Favirano: qui nessuna casa o strada comunale è stata coinvolta. A Vendrogno attivazione fase di allarme del Piano di emergenza comunale, per movimenti della frana di Noceno.

PROVINCIA DI MONZA BRIANZA. Il fiume Lambro è esondato in più punti con ripercussioni sulla rete stradale (nei Comuni di Briosco, Triuggio, Brugherio, Monza). A Monza sono state evacuate 9 persone. Esondazioni del Seveso a Bovisio Masciago, Varedo, Lentate sul Seveso. A Lentate sul Seveso è stata registrata anche una frana in località Mocchirolo, con evacuazione di 10 persone. Esondazione del rio Comasinella a Cesano Maderno, del torrente Guisa a Ceriano Laghetto, del torrente Certesa a Meda, del torrente Molgora a Vimercate. Allagamenti diffusi per esondazione del reticolo idrografico secondario, in particolare a Lazzate, Busnago, Arcore, Veduggio con Colzano, Varedo, Bovisio Masciago, Brugherio, Monza.

PROVINCIA DI MILANO. A Milano proseguono gli interventi del Comune con il supporto di Provincia e Regione per le esondazioni nelle zone di Niguarda e Garibaldi. A Rescaldina si segnalano allagamenti di parte della zona nord-ovest del Comune.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata