Maltempo, auto travolta da torrente a Siracusa: morta bimba 7 anni e 2 donne

Siracusa, 2 feb. (LaPresse) - Un'auto è stata travolta da un torrente in piena e tre delle 7 persone che erano a bordo sono morte. E' successo all'alba, verso le 4, in Contrada Romanello, nel territorio del comune di Noto (Siracusa). La piena del torrente Asinaro ha investito l'auto che stava attraversando un ponte. Una bimba e 2 donne sono rimaste intrappolate nella loro Lancia Ypsilon e sono morte. Le vittime sono Marisol Latino, di sette anni, Alessandra Tumminieri, di 32, e Maria Gioelli, di 67. Sopravvissuti due uomini e due donne. Sul posto i vigili del fuoco e polizia. Secondo una prima ricostruzione due persone sono state subito sbalzate fuori dalla vettura, altre due sono riuscite ad uscire mentre le ultime tre sono rimaste intrappolate nell'abitacolo e sono morte. Tra i sopravvissuti c'è la mamma della piccola. Il padre, invece, non era in auto. La comitiva, un nucleo familiare e una coppia, tornava a casa dopo una cena da amici che si era protratta fino a notte fonda. Intanto la procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo plurimo e con questa accusa è stato arrestato il guidatore, Antonino Restuccia, 32 anni. Secondo quanto sta emergendo dalle parole dei sopravvissuti, Restuccia avrebbe deciso di attraversare il ponte nonostante fosse già sommerso da circa un metro d'acqua. Sulle salme è stata disposta l'autopsia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata