Maltempo, allerta per pioggia e freddo in tutta Italia

Roma, 26 ott. (LaPresse) - E' alta l'allerta maltempo in tutto il centro nord, in particolare sulle coste tirreniche. La protezione civile nazionale rende noto che domani l'ondata di freddo e pioggia si sposterà verso sud, mentre nelle prossime ore l'allerta è alta in Liguria, Toscana e Lazio. Per ora però non si segnalano situazioni di particolare criticità.

L'attenzione è maggiore, dati i pregressi, in Liguria, in particolare a La Spezia e Genova, per le quali è stata fissata rispettivamente l'allerta 2 e 1. A Genova sono state chiuse in via precauzionale le scuole nella zona di via Fereggiano e vie limitrofe. Gli istituti interessati dal provvedimento sono il 'Liceo media elementare e infanzia Maria Ausiliatrice, la scuola Elementare 'Papa Giovanni XXIII', la scuola dell'infanzia 'Galileo Ferraris', la scuola media 'Cantore-Lomellini', la scuola media 'Govi', l'asilo nido privato 'I marmocchi'. La Coldiretti ha reso inoltre noto che in Liguria il 98% dei comuni sono a rischio frane e alluvioni.

La protezione civile di Roma ha fatto sapere che sarà attivo a partire dalle 20 e fino al termine dell'emergenza il Centro operativo per la direzione e il coordinamento delle attività necessarie a gestire l'ondata di maltempo che da questa sera interesserà la capitale. Secondo le previsioni del Centro funzionale nazionale "dal pomeriggio di oggi si attende un progressivo e spiccato peggioramento delle condizioni meteorologiche, con precipitazioni che, dalla serata di oggi e per gran parte della giornata di sabato". Stando agli aggiornamenti meteorologici, le precipitazioni si faranno più intense nella prima parte della notte con un picco stimabile tra le ore 22 e le 2.

In Toscana la sala operativa unificata permanente della protezione civile ha emesso un nuovo bollettino che estende l'allerta meteo, con criticità moderata, fino alle ore 23 di domenica.

Anche la protezione civile della Campania conferma che a partire da stasera e per le 48 ore successive, una intensa perturbazione interesserà l'intera regione con precipitazioni abbondanti e un notevole rinforzo dei venti e del mare. Tra domenica e lunedì anche le temperature subiranno una sensibile diminuzione, pari ad almeno dieci gradi. Proprio in considerazione di tali previsioni, è stato emesso un avviso di criticità idrogeologica a partire dalle 20 di stasera e sono stati allertati tutti gli enti territoriali competenti. L'Arcadis, agenzia regionale per la difesa del suolo, interverrà per le verifiche sul territorio che si dovessero rendere necessarie.

Twitter: elfelena83

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata