Maltempo, a Torino passata la piena del Po

Torino, 7 nov. (LaPresse) - E' passato senza creare danni a cose o persone il colmo della piena del Po a Torino, atteso tra le due e le tre di notte. Il fiume non è esondato. Il livello è alto, ancora adesso, ma l'acqua non è uscita dagli argini più di quanto non fosse accaduto ieri con l'allagamento della zona dei Murazzi. "Rientriamo verso la normalità - spiega Paolo Foietta, direttore della protezione civile della provincia di Torino - la piena c'è stata, ma, come previsto, siamo alla metà dei livelli del duemila. E' una piena poco più che ordinaria, non è stato l'evento del secolo". "Oggi - aggiunge - farà più freddo, in montagna nevica, le possibilità che la pioggia aumenti diminuiscono. Stiamo tornando lentamente verso una situazione di normalità, ma ci vorranno due giorni almeno". Dopo il passaggio della piena del Po. la viabilità è tranquilla. Alle 5 di mattina sono stati riaperti il ponte Bologna, che collega via Bologna a corso XI Febbraio, e il ponte di piazza Fontanesi (lungo Dora Voghera). Ieri erano stati chiusi alla circolazione automobilistica e pedonale a scopo precauzionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata