Maltempo, a Genova evacuazioni e strade chiuse per allagamenti e frane

Genova, 12 nov. (LaPresse) - Nel capoluogo ligure non c'è tregua e anche la pioggia battente di questa notte ha creato non pochi problemi. I rio Veilino a Staglieno ha superato gli argini, provocando allagamenti di strade, scantinati e di laboratori dei marmisti vicino al cimitero monumentale. "Sul Veilino - spiega l'assessore comunale alla Protezione civile Gianni Crivello - dovevamo avviare un lavoro di somma urgenza già stanziato, ma finché non termina allerta non possiamo materialmente intervenire".

La polizia municipale ha chiuso alcune vie e sottopassi nelle zone delle esondazioni, tra cui corso Perrone e via Cornigliano, due tra le principale arterie di scorrimento del ponente cittadino. Oltre all'allagamento in Corso Perrone a causa del rio Cervetto, all'altezza del Boschetto a Fegino è parzialmente crollato il muraglione del convento. Ma le frane stanno causando problemi in diverse zone: Sulle alture di Pra', in via Montecucco un costone di roccia ha investito una palazzina dove vivono tre famiglie che sono state sfollate. Problemi anche in via Fornace del Garbo a Rivarolo, con altri nuclei familiari costretti a lasciare le case. Uno smottamento ha interessato anche in via Gneo, a Sestri Ponente, dove uno smottamento ha minacciato alcune abitazioni. Evacuata infine un'anziana dalla sua casa di via Montorsoli sulle alture di Voltri.

INTERROTTA FERROVIA. Una frana questa notte ha interessato la linea ferroviaria tra Genova e Acqui Terme, nel tratto compreso tra Borzoli e Acquasanta. Al momento la circolazione dei treni è interrotta. Trenitalia ha istituito un servizio di bus sostitutivi nella tratta interrotta in partenza da Genova Brignole e da Campo Ligure) e i tecnici di Rfi sono sul posto impegnati negli interventi di ripristino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata