Maltempo, 40 evacuati in Lunigiana per piena a Bocca di Magra

Aulla (Massa Carrara), 5 nov. (LaPresse) - Circa 40 residenti ad Aulla, in provincia di Massa Carrara, uno dei comuni della Lunigiana più colpiti dal nubifragio della scorsa settimana, sono stati evacuati nel pomeriggio in previsione dell'ondata di piena a Bocca di Magra, attesa alle 19 di questa sera con un volume di un migliaio di metri cubi d'acqua a causa della pioggia caduta in giornata. L'evacuazione a scopo precauzionale, ordinata dal sindaco del comune, Roberto Simoncini, ha riguardato i residenti in abitazioni a piano terra. Il primo cittadino di Carrara, Angelo Zubbiani, ha annunciato la creazione di un centro di accoglienza nei padiglioni della Fiera, che potrà ospitare fino a 1000 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata