Magherini, indagati 4 carabinieri e 5 sanitari per morte 40enne

Firenze, 30 apr. (LaPresse) - Il pm di Firenze, Luigi Bocciolini, ha iscritto nel registro degli indagati i quattro carabinieri che fermarono la notte tra il 2 e il 3 marzo a Firenze il 40enne Riccardo Magherini, morto mentre era a terra immobilizzato. Indagati anche i cinque sanitari intervenuti sul posto.

"I quattro carabinieri sono stati indagati per omicidio preterintenzionale". Lo conferma Fabio Anselmi, legale della famiglia Magherini, in merito la decisione della procura di Firenze di iscrivere nel registro degli indagati i 4 militari dell'Arma per la morte, a Firenze, del quarantenne Riccardo Magherini. "Per i 5 operatori del 118 abbiamo chiesto l'omicidio colposo e l'omissione di soccorso", aggiunto Anselmi. "Finalmente - ha poi commentato il legale - non abbiamo davanti dei fantasmi ma uomini in carne ed ossa".

Solidarietà alla famiglia è stata espressa da Patrizia Moretti, la madre di Federico Aldrovandi. "Spero che emergano verità e giustizia", ha detto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata