Mafia, sequestro beni per 21 mln a imprenditori vicini a Messina Denaro-2-

Roma, 17 nov. (LaPresse) - I risultati delle indagini, scrivono gli investigatori, hanno evidenziato "l'appartenenza dei due imprenditori a un gruppo di imprenditori che 'Cosa Nostra' ha utilizzato, su mandato di Matteo Messina Denaro allo scopo di esercitare, per oltre un decennio, il condizionamento nelle fasi di aggiudicazione di appalti, nell'esecuzione delle opere e nelle forniture". (Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata