Mafia Roma, 4 indagati si difendono davanti al Gip

Roma, 9 dic. (la presse) - I quattro indagati finiti ai domiciliari in seguito agli arresti dell'inchiesta "Terra di mezzo" hanno respinto le accuse a loro carico rispondendo alle domande del Gip Flavia Costantini. Emanuela Salvatori, accusata di corruzione aggravata, Rossanna Calistri, della fondazione integra/azione indagata per rivelazione d'ufficio e turbativa d'asta e Patrizia Caracuzzi (indagata per corruzione) si sono difese dalle accuse formulate dai pm della Direzione distrettuale antimafia, rispondendo alle domande del Gip, a differenza di Franco Cancelli che ha rilasciato dichiarazioni spontanee. Gli interrogatori di garanzia proseguianno domani con gli ultimi tre indagati che ancora non sono stati ascoltati dal giudice.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata