Mafia, riarrestato il carceriere ergastolano del piccolo Di Matteo

Milano, 20 mag. (LaPresse) - Torna in cella il carceriere del piccolo Giuseppe Di Matteo, Cataldo Franco, 84 anni, accusato di aver tenuto prigioniero e poi ucciso il bambino nel gennaio del 1996. Secondo quanto si apprende, il tribunale di sorveglianza di Milano ha ordinato un nuovo arresto per l'ergastolano, scarcerato su ordine della magistratura di sorveglianza dopo la circolare con cui il Dap, nelle scorse settimane, invitava ad alleggerire la pressione sulle carceri in piena pandemia di coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata