Mafia, niente affidamento ai servizi sociali per Cuffaro

Roma, 20 dic. (LaPresse) - Niente affidamento ai servizi sociali per l'ex presidente della Regione siciliana, Totò Cuffaro dentenuto nel carcere di rebibbia dopo la sentenza della Cassazione. Il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha respinto la richiesta avanzata dai legali dell'ex governatore, che sta scontando in una condanna a sette anni di reclusione per favoreggiamento aggravato alla mafia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata