Mafia, Don Ciotti: Nessuno mi aveva avvertito di minacce Riina

Palermo, 1 set. (LaPresse) - "Nessuno mi ha avvertito delle minacce di Riina". Lo ha detto Don Luigi Ciotti in un'intervista a Repubblica in edicola oggi. "Le minacce di Riina - ha proseguito - sono molto significative ma non temo nulla. Perché quelle parole non sono rivolte solo a Luigi Ciotti, ma a tutte le persone che in vent'anni di Libera si sono impegnate per la giustizia e la dignità del nostro Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata