Mafia Capitale, Ozzimo: Me l'aspettavo, in Italia va così

"Me l'aspettavo perché si sa come vanno a finire queste cose in questo Paese". Queste le parole dell'ex assessore alla Casa del Comune di Roma Daniele Ozzimo condannato a due anni e due mesi di detenzione nell'ambito del procedimento con rito abbreviato su Mafia Capitale. "Siamo pronti a presentare appello", ha aggiunto Ozzimo uscendo dal tribunale di piazzale Clodio, a Roma. Ozzimo è stato ritenuto colpevole dal gup Alessandra Boffi di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata