Mafia Capitale, le condanne: 20 anni a Carminati, 19 a Buzzi
Ma cade l'accusa di associazione mafiosa. Sei gli anni per Coratti e Odevaine, 10 a Panzironi, 11 a Gramazio

Massimo Carminati condannato a 20 anni di carcere nel maxi processo Mafia Capitale. La decisione è stata presa dal collegio presieduto dalla giudice Rosanna Ianniello dopo una camera di consiglio durata tre ore e mezzo. L'ex nar ha assistito alla lettura del dispositivo in diretta video dal carcere di Parma dove è detenuto in regime di 41 bis. L'accusa aveva chiesto per lui una condanna a 28 anni di carcere.  

Sconto anche per l'imprenditore delle cooperative romane Salvatore Buzzi, condannato a 19 anni, che ha assistito alla lettura del dispositivo in diretta video dal carcere di Tolmezzo, vicino a Udine dove è detenuto. L'accusa aveva chiesto per lui una condanna a 26 anni e tre mesi di carcere. Per tutti gli imputati cade l'accusa di associazione di stampo mafiosa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata