Mafia Capitale, Alemanno: Ho coscienza pulita, non patteggio

Roma, 18 dic. (LaPresse) - "Non ho chiesto riti alternativi proprio per dimostrare pubblicamente la mia innocenza. Ho la coscienza pulita e per questo non ho nulla da patteggiare. Affronto quindi il rinvio a giudizio con animo sereno perché sono fiducioso nell'operato della magistratura e convinto che al dibattimento sarà accertata e provata l'assoluta correttezza del mio operato". Lo afferma l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, commentando il rinvio a giudizio a suo carico per corruzione e finanziamento illecito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata