Mafia, Caltanissetta: sequestro beni per 2 mln a esponente clan

Caltanissetta, 2 nov. (LaPresse) - La Direzione investigativa antimafia di Caltanissetta ha sequestrato beni del valore di 2 milioni di euro ad Antonino Calogero Grizzanti, 'uomo d'onore' del clan mafioso di Sutera (Caltanissetta). Oggetto del sequestro due società, sette fabbricati e 22 ettari di terreno. Grizzanti è stato arrestato con l'accusa di associazione mafiosa ad aprile 2011. A suo carico ci sono dichiarazioni dei pentiti Maurizio Carrubba, Ciro Vara, Calogero Giambarresi e Leonardo Messina. A luglio Grizzanti è stato condannato a una pena di sei anni e sei mesi per mafia.

Gli investigatori hanno accertato una sproporzione tra il patrimonio di Grizzanti e le sue disponibilità economiche lecite. Le imprese finite sotto sequestro sono le ditte individuali 'Grizzanti Antonino Calogero e 'Amormino con sede a Sutera (Caltanissetta).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata