Macerata, a pezzi in 2 valigie il cadavere di 18enne scomparsa a Roma
Non si avevano notizie di Pamela Mastropietro da quando era scappata dalla comunità di recupero dove si trovava

Era scappata il 29 gennaio dal centro di recupero Pars di Corridonia, Pamela Mastropietro, senza telefono né documenti. Per 48 ore la sua famiglia cercava la diciottenne romana in lungo e largo, fino alla macabra scoperta la mattina del 31. Il suo corpo è stato trovato smembrato, chiuso in due valigie abbandonate a Pollenza, nel maceratese.

Come riporta Il Resto del Carlino, Pamela è fuggita dalla comunità senza dire nulla, portando con sé due trolley, uno rosso e uno blu, che potrebbero essere gli stessi che contenevano i suoi resti. Senza vestiti o sangue, completamente ripuliti.

I carabinieri hanno ascoltato i residenti della zona e visionato i video delle telecamere di sorveglianza di due aziende che si trovano vicino al luogo del ritrovamento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata