Lucca, si dà fuoco per protesta contro sfratto: grave 42enne

Lucca, 13 gen. (LaPresse) - Un uomo di 42 anni, che doveva subire lo sfratto dall'appartamento in cui vive, in corte Panattoni ad Altopascio (Lucca), per protesta si è dato fuoco, rimanendo gravemente ustionato e causando un principio d'incendio dell'abitazione. L'uomo è stato portato d'urgenza con l'elisoccorso Pegaso all'ospedale di Cisanello, a Pisa, dove è arrivato in codice rosso. Sul posto i vigili del fuoco per domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona e i carabinieri per le prime indagini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata