Lou Dalfin presentano nuovo disco a presidio No Tav in Val Susa

Torino, 12 nov. (LaPresse) - Musica e militanza in Val Susa. I Lou Dalfin, storico gruppo occitano delle valli piemontesi hanno scelto l'inaugurazione del nuovo presidio No Tav per presentare il nuovo disco. Suoneranno infatti proprio in occasione della "posa della prima pietra" del presidio domenica 13 novembre, alle 15.30, ai giardini pubblici di Giaglione, nel torinese. Il movimento contro la Torino-Lione non si arrende e anzi, dopo l'introduzione nella legge di stabilità della norma che dichiara il cantiere di Chiomonte sito di interesse strategico, con condanne da tre mesi a un anno di carcere per chi vi entra senza permesso, rilancia. Il leader dei No Tav Alberto Perino, parlando ieri a radio Black Out, storica emittente comunitaria torinese vicina alle ragioni dei militanti, ha annunciato: "Organizzeremo una manifestazione per entrare nella zona militarizzata. Saremo in moltissimi, provino a metterci tutti in galera e poi vedremo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata