Loris, il giorno della sentenza. Legale Veronica: Aperti a tutto
Per la madre del piccolo l'accusa ha chiesto 30 anni di carcere

Oggi è il giorno della verità sull'omicidio di Loris Stival: il gup infatti deciderà se condannare o meno la madre del piccolo Veronica Panarello. Per la donna l'accusa ha chiesto 30 anni di carcere. "Siamo in attesa di una sentenza. Siamo aperti a tutte le soluzioni, si tratta di un processo particolare. La signora Panarello si ritiene non colpevole di questo fatto. Riteniamo che la prova non sia stata raggiunta al di là di ogni ragionevole dubbio, quindi aspettiamo la sentenza del giudice", ha detto  l'avvocato Francesco Villardita, legale di Veronica, prima dell'udienza di oggi a Ragusa. "Penso proprio di no", ha detto l'avvocato, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se la donna prenderà la parola oggi o meno. "Da sempre siamo preparati a qualunque tipo di sentenza", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata