Lombardia, chiesto il processo per Mantovani e altre 14 persone

Il pm Giovanni Polizzi ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex vicepresidente della Regione Mario Mantovani e di altre 14 persone, tra cui l'assessore regionale all'Economia Massimo Garavaglia. Sono accusati a vario titolo sono di corruzione, concussione, turbativa d'asta e abuso d'ufficio. Mantovani è stato arrestato lo scorso 13 ottobre e attualmente è ai domiciliari.

Oltre a Mantovani, il pm Polizzi ha chiesto il processo anche per il braccio destro del politico Giacomo Di Capua, l'ingegnere del Provveditorato Opere Pubbliche per Lombardia e Liguria Angelo Bianchi, gli architetti Gianluca Parotti e Gianluca Peluffo e per un altro professionistra di fama mondiale, per alcuni dipendenti della società di Mantovani, il suo contabile Antonio Pisano, l'allora direttore della Asl Milano1 Giorgio Scivoletto. E ancora Sergio Finazzi, ai tempi responsabile del laboratorio Analisi di Cuggiono (Asl di Legnano), Giovanni Tomasini Presidente della Croce Azzurra Ticinia e Francesco Errichiello in qualità di Provveditore alle Opere pubbliche per la Lombardia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata