Lombardia: Avvio scuole infanzia 7 settembre, raccomandata rilevazione febbre

Milano, 13 ago. (LaPresse) - Avvio delle lezioni per le scuole dell'infanzia fissato al 7 settembre e al 14 settembre per tutti gli ordini e gradi di istruzione e per i percorsi di istruzione e formazione professionale, con possibilità di avvio anticipato da parte delle istituzioni scolastiche e formative. E' quanto dispone la nuova ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. La decisione è stata inserita nel documento dopo i chiarimenti forniti dal ministero dell'Istruzione il 9 agosto in merito all'ordinanza emessa dallo stesso dicastero lo scorso 23 luglio. In base a questi, viene riconosciuta e riconfermata la competenza regionale per la determinazione del calendario scolastico e la conseguente possibilità di anticipare o posticipare l'avvio delle lezioni per la scuola dell'infanzia rispetto a quanto previsto dall'ordinanza ministeriale di luglio. In particolare, l'ordinanza del presidente della Regione Lombardia raccomanda fortemente la rilevazione della temperatura nei confronti del personale a vario titolo operante, dei genitori/adulti accompagnatori e dei bambini, prima dell'accesso alla sede dei servizi educativi e delle scuole dell'infanzia. In caso di temperatura superiore ai 37.5°C per il minore o per il genitore/accompagnatore non sarà consentito l'accesso alla sede e il genitore/accompagnatore sarà informato della necessità di contattare il medico curante proprio o del bambino. Anche in caso di febbre del genitore/accompagnatore il minore non potrà accedere al servizio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata