Lombardia, 7 arresti per malasanità, c'è ex direttore 'Padania'

Milano, 12 mar. (LaPresse) - Sono sette le persone arrestate questa mattina dalla Dia nell'ambito dell'inchiesta sulla sanità lombarda condotta dai pm Claudio Gittardi della dda di Milano e Antonio D'Alessio. Tra loro anche l'ex direttore della 'Padania' e de 'il Vostro', oggi direttore del 'NordOvest' Leonardo Boriani e l'ex consigliere regionale Massimo Guarischi. Da quanto si è saputo sarebbero finiti in manette anche tre imprenditori che appartengono alla famiglia Lo Presti, titolari della Hermex Italia, azienda di Cinisello Balsamo specializzata in forniture ospedaliere. Le strutture sanitarie al centro dell'indagine sono l'ospedale San Paolo di Milano, l'Istituto dei tumori e l'Asl di Cremona. I pm hanno anche iscritto nelle registro degli indagati altre 20 persone e 54 perquisizioni sono in corso in Lombardia e in altre regioni.

Le indagini condotte dai pm Claudio Gittardi e Antonio D'Alessio nascono dagli accertamenti sull'ex direttore sanitario della Asl di Pavia, Carlo Chiriaco, arrestato nell'ambito dell'operazione 'Infinito' contro la 'ndrangheta in Lombardia. Chiriaco lo scorso 6 dicembre è stato condannato a 13 anni di carcere perché considerato l'elemento di raccordo tra esponenti dei clan e alcuni politici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata