Lodi, maxi evasione cooperative: gdf scopre 1.108 lavoratori irregolari

Lodi, 12 lug. (LaPresse) - Circa 1108 lavoratori irregolari sono stati scoperti dalla guardia di finanza di Lodi, costretti a percepire straordinari in nero da alcune cooperative operanti nel polo logistico di Somaglia. Circa 4,5 milioni di euro sono sfuggiti così ai contributi previdenziali. I responsabili sono stati denunciati per contributi fiscali falsi e per truffa aggravata, collegata anche a indebita cassa integrazione. La scoperta del pagamento in nero degli straordinari ha permesso di accertare che alcuni sindacalisti erano parte integrante del sistema.

I rappresentanti di due cooperative avevano inoltre ottenuto la cassa integrazione per ristrutturazioni mai avvenute: sono così stati sottratti al fisco circa 4,5 milioni di euro di somme pagate in nero tra il 2010 e il 2013. Non solo, una delle due cooperative aveva ottenuto un finanziamento per 180mila euro dalla Regione Lombardia, senza averne i requisiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata