Lodi, legali Uggetti chiedono scarcerazione ex sindaco
Uggetti è accusato di turbativa d'asta per un appalto sulle piscine comunali

Gli avvocati dell'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti, arrestato una settimana fa con l'avvocato Cristiano Marini con l'accusa di turbativa d'asta, hanno presentato al gip Isabella Ciriaco una nuova richiesta di scarcerazione. Ieri l'ex primo cittadino di Lodi è stato interrogato per due ore dal pm Laura Siani e ha accettato di collaborare. Venerdì scorso il gip ha rigettato una prima richiesta di revoca della custodia cautelare in carcere e di concessione dei domiciliari avanzata dai legali del sindaco, dimissionario da primo cittadino e dal Pd, e da quelli di Marini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata