Lo squalo mangia plancton: dopo il panico si torna in spiaggia a Ostia

Roma, 12 ago. (LaPresse) - Oggi la gente è tornata a fare il bagno normalmente, senza divieti di balneazione, ma ieri hanno destato grande allarme e scatenato momenti di panico, anche se non sono pericolose per l'uomo, le due verdesche avvistate intorno alle 17 (e implacabilmente immortalate dagli smartphone) a pochissima distanza dalla riva ad Ostia.

I due esemplari della specie di squalo, che si nutre di plancton, hanno nuotato lungo il litorale seminando paura e curiosità tra i bagnanti. Si trattava di una madre, lunga circa due metri di lunghezza, in compagnia del piccolo. Qualcuno le ha viste avvicinarsi alla spiaggia dopo aver superato le boe. Dopo l'avvistamento, avvenuto tra la tenuta di Castelporziano e lo stabilimento La Marinella, i bagnini hanno fischiato ordinando ai bagnanti di uscire dall'acqua.

Una motovedetta della capitaneria di porto è poi uscita in perlustrazione, ma l'allarme si è subito ridimensionato. "La gente oggi fa il bagno normalmente, nessun divieto di balneazione al di fuori delle precauzioni richieste dalle condizioni del mare che non è una tavola", spiegano dalla biglietteria dello stabilimento 'Il Corsaro', ieri attraversato dal passaggio delle due verdesche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata