Livorno, sequestrate al porto oltre 3 tonnellate di cocaina

Livorno, 28 feb. (LaPresse) - Una nave con oltre tre tonnellate di cocaina, per un valore di circa 400 milioni di euro, è stata intercettata nel porto di Livorno. A seguito di Ordine Europeo d'indagine della procura di Marsiglia diretto alla procura di Firenze – Direzione distrettuale antimafia è stato comunicato che una nave battente bandiera delle isole Marshall, proveniente dalla Colombia, sarebbe arrivata al porto di Livorno con un carico di stupefacenti.

Quando la nave ha attraccato, il 24 febbraio, è scattata la perquisizione dei carabinieri che, con la collaborazione dei funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli (Adm) di Livorno, hanno individuato e sottoposto a esame radiogeno scanner il container sospettato. L'esame ha evidenziato delle difformità che hanno richiesto l'apertura del container, all'interno del quale sono state rinvenute 3 tonnellate, 3 quintali e 30 chili di cocaina.

La droga era nascosta all'interno di numerosi zaini, ciascuno dei quali ne conteneva 37-38 chili. Il carico di cocaina è stato sequestrato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata