Livorno, lavoratori Aamps: C'è soluzione per salvare azienda

Livorno, 29 nov. (LaPresse) - I lavoratori dell'Aamps, l'azienda municipalizzata per l'igiene ambientale di Livorno, sono ancora in stato di agitazione e attendono di incontrare il sindaco Filippo Nogarin per chiedere di fare un passo indietro sull'avvio della richiesta di concordato preventivo dell'azienda. Questa mattina hanno pulito comunque l'area mercatale per "dimostrare la vicinanza ai cittadini", ha spiegato Giovanni Golino, segretario Fp Cgil di Livorno. Il sindacalista ha aggiunto di avere pronta una proposta per salvaguardare i 500 posti di lavoro: "Torniamo al tavolo - ha detto - per salvare l'azienda e la città, servizi, lavoratori e famiglie. Vogliamo che venga ritirata la procedura di fallimento. Chi non accetta la sfida vuole il male di Livorno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata