Libia, liberato il medico siciliano Ignazio Scaravilli: ora si trova a Tripoli in buone condizioni

Roma, 9 giu. (LaPresse) - Ignazio Scaravilli, il medico catanese sequestrato in Libia il 6 gennaio scorso, è stato liberato. A riportare la notizia in anteprima l'Huffington Post che ha pubblicato un articolo in esclusiva a firma di Andrea Purgatori.

La Farnesina al momento mantiene il riserbo sulla vicenda. Il medico, che sarebbe in buone condizioni di salute è ora a Tripoli in attesa di tornare in Italia. Da ambienti dell'unità di crisi della Farnesina si apprende che la liberazione è avvenuta in collaborazione con autorità libiche e Scaravilli dovrebbe tornare in Italia fra un paio di giorni.

"Grande sollievo per la liberazione di Scaravilli, continuare a lavorare perché siano rilasciati anche gli altri ostaggi". Così, su Twitter, la vicepresidente della Camera dei deputati, Marina Sereni, ha commentato la liberazione del medico italiano Ignazio Scaravilli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata