Lele Mora, accordo difesa-pm su patteggiamento: 4 anni e 3 mesi

Mialno, 19 ott. (LaPresse) - La procura di Milano e gli avvocati difensori di Lele Mora, arrestato lo scorso giugno per bancarotta fraudolenta per la bancarotta della LM Management, hanno raggiunto un accordo di patteggiamento della pena a 4 anni e 3 mesi. A raggiungere l'accordo sono stati gli avvocati Luca Giuliante e Nicola Avanzi con i pm Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci. Ora l'accordo dovrà dovrà esssere ratificato dal gip Fabio Antezza in un'udienza fissata tra la fine di novembre e i primi di dicembre. Nel corso dell'udienza davanti il gip deciderà anche se confermare al misura del carcere per Mora, dal 20 giugno scorso nel carcere di Opera, o accordare i domiciliari come potrebbe chiedere la difesa dopo che l'agente dei vip è sttao ricoverato per qualche giorno all'ospedale San Paolo. Restano aperte invece el indagini sulla posizione del direttore del Tg4 Emilio Fede, indagato per concorso nella bancarotta con Mora.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata