Lecco, donne colpite senza motivo in sottopasso stazione: un arresto

Lecco, 13 set. (LaPresse) - E' stato arrestato dalla polizia di Lecco il responsabile della violenta aggressione avvenuta nel sottopasso comunale della stazione di Lecco nei confronti di due donne. L'uomo è accusato di lesioni continuate e aggravate dai futili motivi. Secondo la ricostruzione della questura, senza alcuna ragione apparente, avrebbe spinto brutalmente una donna facendola cadere a terra, e colpito la seconda vittima al volto facendole perdere i sensi, con conseguenti lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 10 e 30 giorni. L'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del tribunale di Lecco, è stata eseguita ieri sera. La Polfer ha prelevato il malvivente dall'ospedale, dove era ricoverato dalla mattina, per portarlo in carcere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata